|
napoli 2
18 settembre 2020, Aggiornato alle 12,33
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Crisi Hanjin, Oliaro chiede intervento del governo

Interrogazione parlamentare del deputato di Scelta Civica. Vi si chiede un contatto con la diplomazia sudcoreana per chiarire le reali finanze dell'armatore


Roberta Oliaro, deputata di Scelta Civica, ha presentato un'interrogazione parlamentare al governo in merito alla crisi della compagnia sudcoreana Hanjin Shipping. In essa si chiede al governo di dialogare con la diplomazia del paese asiatico «affinché venga fornito un quadro aggiornato e attendibile sul reale stato finanziario ed operativo di quella società», considerando che il blocco della merce su numerose navi di Hanjin sta causando danni significativi, riferisce Oliaro, a operatori logistici, agenti marittimi, importatori ed esportatori.

L'interrogazione
Al Ministro degli esteri e della cooperazione internazionale
Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti
Al Ministro dello sviluppo economico 

- la vicenda dell'insolvenza della società di armamento coreana Hanjin, settima compagnia al mondo del trasporto contenitori, sta creando allarme e preoccupazione nel mondo logistico italiano;
- gravi sono infatti le ripercussioni provocate dal crac della società coreana su tutti gli operatori dalla catena logistica.
- sono bloccati per inadempienza contrattuale migliaia di container posizionati sulle banchine dei porti italiani vengono rilasciati solo dietro il pagamento di ingiustificate cauzioni richieste da alcuni operatori terminalisti. Il danno per gli operatori logistici, gli agenti marittimi, gli importatori ed esportatori sta assumendo dimensioni significative, nonostante la formale collaborazione della Hanjin Italia;
- tale situazione diventa ogni giorno più caotica anche per effetto del susseguirsi di notizie di agenzia approssimative e contraddittorie;

Se il governo non ritenga necessario adoperarsi nei confronti della rappresentanza diplomatica coreana affinché venga fornito un quadro aggiornato attendibile sul reale stato finanziario ed