|
napoli 2
01 dicembre 2021, Aggiornato alle 15,05
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Costa Crociere riparte da Savona

Il primo maggio il viaggio inaugurale di Costa Smeralda, alimentata a gas. Lo stesso giorno tocca a Msc Crociere da Genova con Msc Seaside

Costa Smeralda

Costa Crociere riparte riparte il primo maggio da Savona con l'ammiraglia Costa Smeralda, alimentata a gas naturale liquefatto. Offirà un itinerario dedicato esclusivamente all'Italia. Per celebrare la ripartenza, al porto di Savona saranno presenti, insieme al direttore generale della compagnia, Mario Zanetti, le autorità locali e portuali. La ripartenza ha un valore anche simbolico, visto che prima dell'emergenza Covid-19 la sola Costa generava in Italia un impatto economico pari a 3,5 miliardi di euro all'anno e oltre 17 mila posti di lavoro diretti e indiretti. Costa Smeralda toccherà nel giro di una settimana Savona, Civitavecchia, Napoli, Messina, Cagliari e La Spezia. Il viaggio può essere suddiviso anche in due minicrociere da 3 o 4 giorni per chi preferisce una vacanza più breve. 

Costa Smeralda sarà la prima di un totale di quattro navi Costa che opereranno nel corso dell'estate 2021, offrendo crociere nel Mediterraneo.

Nei giorni in cui non saranno operative le navi, il terminal Palacrociere di Savona, gestito da Costa Crociere, continuerà a essere utilizzato dalla ASL 2 savonese per la campagna di vaccinazione.

Il primo maggio sarà anche il giorno della partenza da Genova di Msc Seaside di Msc Crociere, che è già operativa da agosto scorso con Msc Grandiosa. Da Genova, Msc Seaside toccherà Siracusa, Taranto, La Valletta e Civitavecchia. Msc Seaside è la seconda di dieci navi di Msc Crociere che rientreranno in servizio quest'estate in Mediterraneo e Nord Europa. Tra queste figura l'ammiraglia Msc Seashore, che al suo viaggio inaugurale, dal primo agosto, toccherà Genova, Napoli, Messina, La Valletta, Barcellona e Marsiglia.