|
napoli
15 febbraio 2019, Aggiornato alle 17,35
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Cosco Shipping Ports acquisisce il 60% del nuovo porto peruviano di Chancay

Alla conclusione dei lavori, lo scalo a nord di Lima avrà 11 banchine


Cosco Shipping Ports sbarca in Sudamerica. La società terminalista ha infatti siglato un accordo con la compagnia mineraria peruviana Volcan Compañía Minera per comprare il 60% del capitale della Terminales Portuarios Chancay (TPCH), società integralmente controllata dall'azienda sudamericana che costruirà e gestirà un nuovo porto multipurpose situato a 80 chilometri a nord di Lima e ad oltre 50 chilometri a nord del porto di Callao. La quota, spiega il quotidiano Le Figaro, sarà acquisita da Cosco Shipping Ports attraverso la filiale Cosco Shipping Ports (Chancay) Ltd. per 225 milioni di dollari, con un pagamento iniziale di 56 milioni di dollari, mentre Volcan manterrà la proprietà del rimanente 40%.

La prima fase di costruzione del porto prevede la realizzazione di quattro banchine, di cui due multipurpose per il traffico di rinfuse, merci convenzionali e rotabili e due dedicate al traffico dei container della capacità annua di un milione di teu. La prima fase sarà realizzata su un'area di 141 ettari con un investimento di 1,3 miliardi di dollari. Alla onclusione dell'opera, lo scado dovrebbe avere 11 banchine su un'estensione di 992 ettari.
 

Tag: porti