|
adsp napoli 1
23 settembre 2022, Aggiornato alle 21,13
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Container, in Danimarca i nuovi sensori contro i pericoli del rollio

Il sistema avvisa gli equipaggi per scongiurare il crollo delle pile di contenitori, come accaduto in numerosi incidenti recenti

Incidente sulla nave "ONE Apus"

L'industria marittima conosce da tempo i pericoli del rollio parametrico con i ricercatori che lavorano per ampliare la comprensione del fenomeno che è diventato sempre più legato ai danni ai container e ai vettori di automobili. Ora l'azienda danese Kjærulf Pedersen, produttrice di un'ampia gamma di sensori, riferisce di aver sviluppato e testato un sistema su navi portacontainer in grado di avvisare gli equipaggi del pericolo o addirittura di regolare automaticamente la rotta di una nave prima che inizi il fenomeno del rollio.

Si ritiene che le forme dello scafo delle moderne navi portacontainer e porta auto le rendano particolarmente suscettibili al rollio parametrico. Nei casi peggiori, durante una serie di movimenti incontrollabili, le navi hanno riferito di sbandare fino a 46 gradi in brevissimo tempo. I ricercatori hanno creduto a lungo che questi incidenti, che spesso si verificano rapidamente e senza preavviso, abbiano contribuito al crollo della pila di container e alla perdita di container in mare, come i recenti incidenti con la ONE Apus, APL England e diverse navi Maersk. 
 

Tag: navi - container