|
adsp napoli 1
01 luglio 2022, Aggiornato alle 18,27
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Cloud, 5G e cryptografie: intesa tra Confitarma e TIM

L'associazione armatoriale e l'operatore tecnologico lavoreranno insieme anche per formare gli armatori. Il tutto nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza

(Ministério Das Comunicações/Flickr)

TIM e Confitarma hanno siglato un accordo di collaborazione per favorire l'adozione di soluzioni tecnologiche digitali rivolte al trasporto marittimo, con l'obiettivo di sviluppare e implementare le tecnologie legate al cosiddetto "internet delle cose", al cloud, al 5G, alla cyber sicurezza e alle cryptografie. 

La finalità dell'accordo, spiega Confitarma, è quella di rispondere alle sfide del PNRR mediante un percorso di sinergia tra la transizione ecologica e quella digitale, rivolgendo particolare attenzione alle nuove frontiere del cloud e della sicurezza. In particolare, la collaborazione tra le parti potrà includere le seguenti aree: servizi di connettività globale, IoT a bordo per la gestione dello smart vessel, applicazioni e servizi digitali a bordo nave, servizi cyber, crypto, progetti R&D dedicati alla sicurezza delle comunicazioni. Gli associati di confitarma potranno inoltre beneficiare di percorsi formativi dedicati predisposti da TIM.

Luca Sisto, direttore generale di Confitarma, ha detto che la collaborazione rappresenta «un importante valore aggiunto nell'affrontare la sfida della transizione digitale del trasporto marittimo. La possibilità di divulgare alle nostre associate le soluzioni innovative proposte da TIM sarà certamente un prezioso supporto anche nell'elaborazione di un'efficace strategia di cyber security, strumento essenziale per garantire elevate performance digitali dello shipping». Per Eugenio Santagata, chief public affairs & security officer di TIM, «questa collaborazione dimostra come l'innovazione e la tecnologia siano importanti strumenti di crescita economica e sociale, con la naturale e particolare attenzione anche alle esigenze del settore marittimo».

-
credito immagine in alto