|
Porto di Napoli
19 ottobre 2018, Aggiornato alle 10,09
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Civitavecchia-Ancona, sbloccati i fondi per completare la superstrada

Per il presidente dell'Adsp del Mar Tirreno Centro Settentrionale, lo scalo laziale "sarà finalmente collegato con l'Europa"


Il porto di Civitavecchia sarà finalmente collegato con l'Europa.  Lo afferma il presidente dell'Adsp del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Francesco Maria di Majo, particolarmente soddisfatto della decisione del Consiglio dei Ministri di sbloccare  il finanziamento dell'ultimo tratto ("l'anello mancante") di circa 18 chilometri della infrastruttura di collegamento della superstrada che dal porto di Civitavecchia giungerà al porto di Ancona dotando così il corridoio euro-mediterraneo intermodale, che da Barcellona giunge in Croazia, di una ulteriore trasversale stradale.

"Tale completamento  - dice di Maio – consentirà anche di sviluppare ulteriormente il ruolo del porto di Civitavecchia quale porto servente del mercato viterbese ed umbro favorendo in particolare l'importante esportazione di prodotti ortofrutticoli di tali zone, come ad esempio l'olio umbro. Il collegamento veloce – conclude il presidente dell'Adsp – aprirà inoltre nuovi itinerari nella Tuscia per i crocieristi, offrendo ulteriori possibilità di crescita e sviluppo per tutto l'alto Lazio, grazie all'impegno di Governo e Regione che hanno riconosciuto la valenza strategica dell'opera, reperendo le risorse necessarie a completarla, dopo oltre trent'anni di attesa".