|
Porto di Napoli
16 ottobre 2018, Aggiornato alle 19,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Bureau Veritas certifica la centrale di committenza Asmel consortile

L'ente è stato valutato in base alla norma ISO 37001, lo standard internazionale sui sistemi di gestione anti-corruzione


Semaforo verde di Bureau Veritas Italia ad ASMEL Consortile, la prima Centrale di committenza conforme alle rigide prescrizioni in tema di prevenzione della corruzione della normativa italiana (l.190/2012) e della norma internazionale ISO 37001. Si è infatti concluso positivamente il processo di certificazione secondo i requisiti della norma ISO 37001, lo standard internazionale sui sistemi di gestione anti-corruzione, condotto da Bureau Veritas sulla conformità delle procedure adottate dalla Centrale.


ASMEL Consortile è una società "in house", partecipata da circa 900 enti locali in tutt'Italia, che eroga i propri servizi attraverso la piattaforma telematica ASMECOMM, che consente un utilizzo flessibile coerente con l'autonomia dei Soci, quale strumento di semplificazione, efficienza, trasparenza, tracciabilità delle operazioni e valorizzazione delle risorse umane interne a ciascuna stazione appaltante.


La verifica di certificazione si è articolata in due fasi: nella prima fase è stato verificato l'impianto documentale sul quale è basato il sistema di gestione anti-corruzione di ASMEL Consortile, i suoi presupposti, la sua Politica Anticorruzione e la valutazione dei potenziali rischi in materia di corruzione. Nella seconda fase è stata verificata l'effettiva implementazione e operatività del sistema anti-corruzione, incluso il sistema dei controlli adottato per la prevenzione della corruzione.