|
napoli 2
20 settembre 2019, Aggiornato alle 15,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Eventi

Brindisi, l'archeologia subacquea approda all'aeroporto

Rimarrà un anno la mostra che ripercorrere le rotte marittime e i continui, fecondi rapporti tra gli uomini e le rive lungo la penisola salentina


Una nuova mostra dedicata all'archeologia subacquea approda in Salento, negli spazi dell'Aeroporto di Brindisi: ideale prosieguo della narrazione iniziata a Trieste con "Nel mare dell'intimità. L'archeologia subacquea racconta l'Adriatico".

L'esposizione brindisina, inaugurata in questi giorni e aperta fino al luglio 2020, ripercorrere le rotte marittime e i continui, fecondi rapporti tra gli uomini e le rive in un luogo come la penisola salentina a lungo considerato come una delle porte d'Italia, molo ideale proteso verso il Mediterraneo. L'allestimento, spiega Archologia Subacquea Blog, si configura come un vero e proprio gate di accesso alla storia, all'archeologia e ai luoghi della cultura, al territorio, alle risorse ambientali e al paesaggio del Salento.