|
Porto di Napoli
15 dicembre 2018, Aggiornato alle 12,25
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Barcellona, cresce traffico con Italia e Nord Africa

Tra gennaio e luglio con l'Italia scambiati 80 mila teu in più. Nascono nuovi collegamenti verso Marocco e Algeria


Grazie alle nuove linee di cabotaggio verso l'Italia e il Nord Africa, e al miglioramento dei servizi a terra, il porto di Barcellona vede crescere il traffico delle autostrade del mare. Lo rendono noto diversi giornali specializzati spagnoli.

Nei primi sette mesi di quest'anno lo scalo catalano ha visto un aumento del traffico container del 6 per cento. La crescita maggiore c'è stata negli scambi con l'Italia, incrementati tra gennaio e luglio dell'8 per cento, pari a 80,172 teu. Con il Nord Africa l'aumento riguarda soprattutto i passeggeri, dove nel 2016 si è registrata una crescita del 52 per cento. L'anno scorso sul tasso generale, l'incremento dei passeggeri nel porto di Barcellona è stato dell'11 per cento. 

I servizi principali che hanno reso possibile queste performance sono offerti da Grandi Navi Veloci, Grimaldi ed Entmv-Algérie Ferries. La prima collega già con quattro servizi settimanali Barcellona, mentre a gennaio ha lanciato una nuova linea verso Nador, sempre in Marocco. Grimaldi collega regolarmente ogni settimana Barcellona a Tanger Med. Infine, Algérie Ferries ha avviato quest'estate un servizio settimanale per passeggeri e veicoli che collega Barcellona a Mostaganem, in Algeria.