|
adsp napoli 1
21 maggio 2024, Aggiornato alle 12,55
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Infrastrutture

Amburgo, offerta pubblica di Msc per il controllo di Hhla

Gestione in joint venture tra la municipalità e il gruppo logistico-armatoriale. Nuova sede Msc in città da 700 persone. L'operazione si chiude il 20 novembre

(Michael Bliefert/Flickr)

Mediterranean Shipping Company (MSC) ha pubblicato il documento di offerta pubblica per l'acquisto di Hamburger Hafen und Logistik Aktiengesellschaft (HHLA), società pubblica tedesca specializzata nelle attività logistiche portuali, operativa nei principali porti del Nord Europa. L'offerta di MSC arriva all'indomani dell'approvazione dell'operazione da parte della Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht, l'autorità federale tedesca di supervisione finanziaria. Con questa offerta MSC intende acquisire tutte le azioni HHLA di Classe A flottanti (free-floating). L'offerta scade il prossimo 20 novembre. Una volta completata l'acquisizione MSC aprirà una nuova sede dedicata ad Amburgo in cui impiegare tra le 500 e le 700 persone. 

L'offerta pubblica fa seguito al memorandum d'intesa vincolante tra la città di Amburgo e MSC in base al quale le parti hanno concordato di gestire HHLA come una joint venture dopo la conclusione dell'acquisizione, con la città di Amburgo che deterrà almeno il 50,1% ed MSC fino al 49,9% di HHLA. La conclusione della transazione è soggetta a diverse approvazioni delle autorità di controllo, nonché da parte del consiglio municipale di Amburgo. La chiusura della transazione dovrebbe avvenire nel secondo trimestre del 2024.

Sia nel memorandum tra MSC e la municipalità di Amburgo, sia nel documento di offerta di MSC per HHLA si parla in generale di sostenere soprattutto lo sviluppo del porto di Amburgo, in cui HHLA gestisce tre dei quattro terminal container del porto, per esempio attraverso la digitalizzazione o espandendo «significativamente – si legge in una nota di MSC - la capacità di carico nei terminal HHLA già nel 2025 e raggiungere un volume minimo di un milione di TEU dal 2031».

L'acquisizione, garantisce MSC, non influenzerà l'organico e i posti di lavoro aziendali. La metà del consiglio di sorveglianza di HHLA continuerà a essere composta da rappresentanti dei dipendenti, la metà dei rappresentanti degli azionisti sarà nominata dalla città di Amburgo e l'altra metà da MSC. Un membro nominato dalla Città di Amburgo fungerà da presidente del Consiglio di Sorveglianza, il quale avrà un voto decisivo in caso di parità.

Informazioni di mercato
Tutti i detentori di Azioni di Classe A di HHLA possono accettare l'offerta a partire da oggi e offrire le proprie Azioni di Classe A al prezzo di EUR 16,75 per azione. Questo prezzo di offerta rappresenta un premio del 45,15 per cento (5,21 euro) rispetto all'ultimo prezzo di chiusura inalterato del 12 settembre scorso, ovvero il giorno prima che MSC ha annunciato l'intenzione di lanciare un'offerta pubblica di acquisto, e un premio del 49,02 per cento sugli ultimi tre prezzi medi mensili delle azioni ponderato per il volume fino al 12 settembre compreso. 

Informazioni su MSC
Il gruppo logistico e armatoriale MSC, fondato nel 1970 da Gianluigi Aponte, conta oggi 675 uffici in 155 paesi. Ha una flotta di 760 navi, quasi tutte portacontainer, la più grande al mondo. Oggi il gruppo è un operatore ferroviario, multimodale, terminalista attivo nei principali porti commerciali, con una rete marittima composta da 300 rotte commerciali che scalano 520 porti, trasportando circa 22,5 milioni di TEU l'anno. Comprese le sue attività passeggeri, impiega oltre 180  persone in tutto il mondo.

-
credito immagine in alto
 

Tag: msc - amburgo