|
adsp napoli 1
02 dicembre 2022, Aggiornato alle 17,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Allineamento degli ormeggi, Hapag Lloyd punta sulla digitalizzazione

Il gruppo tedesco ha stretto un accordo con Portchain, startup danese specializzata nei processi digitali per le spedizioni di container


Hapag Lloyd ha firmato una partnership globale di cinque anni con Portchain, una startup danese specializzata nella digitalizzazione delle operazioni nel settore delle spedizioni di container. In base al contratto, la compagnia tedesca implementerà la piattaforma Portchain Connect in tutte le sue operazioni globali e digitalizzerà il processo di allineamento degli ormeggi tra vettori e terminal.

Portchain Connect facilita le operazioni di allineamento tra il terminal, il vettore e le parti interessate connesse. Questo offre l'opportunità di cogliere i vantaggi degli arrivi Just-In-Time, che secondo le stime dell'Imo possono ridurre le emissioni di CO2 e il consumo di bunker del 5,9% nelle 24 ore che precedono l'arrivo in porto della nave. 

Secondo i suoi sviluppatori, la piattaforma è stata adottata da 33 terminal negli ultimi 10 mesi e la crescita della rete dovrebbe essere ulteriormente rafforzata da tre vettori marittimi che proveranno la piattaforma nei prossimi mesi. Gli accordi più recenti includono quello firmato a settembre con Antwerp Gateway che prevede di utilizzare Portchain Connect per aumentare la qualità e la velocità dell'allineamento degli ormeggi e un contratto con South Carolina Ports finalizzato anche alla digitalizzazione della pianificazione degli ormeggi.