|
napoli 2
25 settembre 2020, Aggiornato alle 17,23
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Alitalia imbarca con Costa Crociere, al via fly&cruise

Parte il servizio che permette ai passeggeri di Civitavecchia di fare il check-in aereo al terminal crociere


È attivo da venerdì, in fase pilota, il nuovo servizio di transfer organizzato da Costa Crociere e Alitalia per i crocieristi che sbarcano a Civitavecchia. Vede la collaborazione di Agenzia delle Dogane di Lazio e Abruzzo, Roma Cruise Terminal e Aeroporti di Roma.

È operativo su Costa Diadema, che ogni venerdì sbarca nel porto di Roma. In sostanza, i passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia con l'offerta flycruise, con volo di rientro da Fiumicino, possono fare il check-in e la consegna bagagli già dal terminal crociere di Civitavecchia. «L'obiettivo di questo progetto è quello di rendere ancora più rapide e agevoli le procedure tra il porto crociere di Civitavecchia e l'aeroporto di Fiumicino», spiega Alitalia in una nota.

Alitalia prevede di vendere fino al 2021 circa 100 mila biglietti ai crocieristi. Mario Alovisi, vicepresidente Revenue Management, Itinerary and Trasportation di Costa Crociere, evidenzia che «l'offerta 'fly&cruise' rappresenta uno dei nostri punti di forza da ben 50 anni. Grazie alla collaborazione con partner d'eccellenza come Alitalia, ogni anno non solo ampliamo il numero di posti disponibili e di destinazioni raggiungibili in aereo dai nostri crocieristi, ma riusciamo a migliorare costantemente la qualità dei servizi offerti».