|
napoli 2
11 novembre 2019, Aggiornato alle 15,38
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Logistica

Aeroporti italiani ed europei, il confronto sotto la lente dell'Osservatorio Cargo Aereo

I risultati dell'indagine saranno presentati in un convegno in programma il 21 maggio a Milano


Gli aeroporti italiani sono competitivi rispetto a quelli europei per infrastrutture, traffico, servizi e investimenti? A questa domanda si cercherà di dare una risposta martedì 21 maggio a Milano nel corso del convegno organizzato dl cluster cargo aereo.

Il cluster cargo aereo (ANAMA, Assaeroporti, Assohandlers e IBAR) ha avviato nel 2018 il progetto dell'Osservatorio Cargo Aereo con l'obiettivo di offrire uno strumento valido di analisi del settore e del mercato a disposizione degli operatori e, allo stesso tempo, avere dati utili (standard, tendenze e best practice consolidate a livello internazionale) per avviare un dialogo costruttivo con le amministrazioni pubbliche e i gestori delle infrastrutture.
 
Il primo studio dell'Osservatorio "Il trasporto aereo merci in Italia: efficacia ed efficienza rispetto ai principali competitor europei", realizzato in collaborazione con EY, si è posto l'obiettivo di raccogliere dati sui due principali aeroporti cargo italiani - Milano Malpensa e Roma Fiumicino – per valutarne la competitività rispetto alle principali realtà aeroportuali europee: Amsterdam, Bruxelles, Parigi, Madrid, Francoforte, Monaco, Lipsia, Liegi, Lussemburgo e Zurigo.
 
Questi gli aspetti analizzati e approfonditi dallo studio di Ernst & Young, per i 12 scali inseriti nel panel:
1. l'infrastrutturazione aeroportuale dedicata al cargo (piste, magazzini, aree dedicate per tipologie di merci, etc.), il quadro delle concessioni sottostante e le best practice adottate;
2. l'offerta aeroportuale cargo nell'ultimo decennio in termini di: trend di flussi (articolato per full cargo e belly cargo) numero di rotte complessivamente servite e principali origini/destinazioni;
3. l'operatività degli scali: gli attori pubblici e privati coinvolti, gli orari di operatività e i servizi offerti (merci pericolose, pharma, etc.), gli aeroporti best in class sull'efficienza e l'esistenza di indicazioni preliminari sui livelli di saturazione degli scali;
4. eventuali iniziative di efficientamento e sviluppo messe in atto negli ultimi anni e quelle in programma, per incrementare il livello di attrattività dell'aeroporto;
 
Il convegno 

I contenuti dello studio verranno presentati durante il convegno "Osservatorio Cargo Aereo: diamo i numeri!", organizzato dal Cluster Cargo Aereo martedì 21 maggio a Milano (Alcatraz, via Valtellina 25) alle ore 16.30. 

Durante il convegno interverranno:

•    il presidente di ANAMA, Marina Marzani
•    la capo progetto per Ernst & Young; Antonella Scardino;
•    il direttore generale di Enac, Alessio Quaranta
•    il direttore centrale Tecnologie e Innovazione dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Gianfranco Brosco.
 

Tag: aeroporti - eventi