|
Porto di Napoli
24 settembre 2018, Aggiornato alle 13,36
intersped
Informazioni Marittime
Naples Shipping
Logistica

Ad ottobre parte il cargo ferroviario di Mercitalia

Collegherà Caserta e Bologna in poco più di 3 ore. 500 milioni investiti da febbraio 2017


Partirà ad ottobre il nuovo servizio ferroviario di trasporto merci ad alta velocità di Mercitalia, la divisione cargo di Ferrovie Italiane nata a febbraio 2017. Si chiama Mercitalia Fast e servirà la tratta Caserta (Marcianise)-Bologna (interporto) in 3 ore e 20 minuti di viaggio con una velocità media di 180 chilometri. Il treno è un ETR 500 da 12 vagoni adibiti a trasporto container. Per rendere l'idea, trasporta l'equivalente di 18 tir o due Boeing 747 cargo. «Contiamo di estendere i servizi a Torino, Novara, Milano, Brescia, Verona, Padova, Roma e Bari», spiega Marco Gosso, amministratore delegato Mercitalia Logistics.

È un servizio time sensitive, ovvero con tempistiche precise e corte, dedicato a corrieri, operatori logistici, produttori e distributori. Ci collabora l'Interporto di Bologna, «cuore commerciale» e «macchina operativa» del servizio per FS.

A poco più di un anno dalla nascita, Mercitalia ha speso 500 milioni di euro per acquistare 125 locomotori elettrici, 300 carri per il trasporto combinato e convenzionale, 10 locomotori di manovra. In dieci anni conta di investire 1,5 miliardi. Da quando esiste il gruppo, il flusso di cassa di Ferrovie Italiane non è mai stato così alto, pari, nel 2017, a 40 milioni. Nel 2026 si potranno raggiungere i 2,1 miliardi di ricavi, secondo  Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore generale di FS.