|
Porto di Napoli
17 gennaio 2019, Aggiornato alle 14,03
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

Accordo Total-Cma Cgm per alimentare le mega-navi a Gnl

Le due compagnie hanno programmato una fornitura decennale a partire dal 2020


Un accordo per la fornitura di circa 300 mila tonnellate di gas naturale liquefatto (Gnl) all'anno per 10 anni a partire dal 2020. Lo hanno sottoscritto il gruppo energetico Total e Cma Cgm con l'obiettivo di alimentare le nove nuove navi container del colosso armatoriale francese, in consegna a partire dal 2020 in poi.


Cma Cgm, la prima compagnia di navigazione al mondo ad equipaggiare le sue mega-navi portacontainer (capacità di 22 mila teu) con propulsione Gnl, ha scelto per queste forniture Total Marine Fuels Global Solutions, la società affiliata Total responsabile della commercializzazione di carburanti per uso marittimo in tutto il mondo. Nel  febbraio 2017, Cma Cgm e Total hanno già firmato un accordo di cooperazione per esaminare le soluzioni di propulsione più rispettose dell'ambiente per soddisfare la data del 2020 fissata dall'Organizzazione Marittima Internazionale sulla riduzione dello zolfo nel trasporto marino.


In base a questo accordo, Total fornirà una soluzione su misura per l'approvvigionamento di Gnl. Il Gruppo sta attualmente valutando la possibilità di noleggiare a lungo termine una nave da bunkeraggio di Gnl che non solo fornirà carburante a Cma Cgm in Europa, ma anche ad altri clienti nella stessa regione. Le nuove catene di approvvigionamento create porterebbero a un uso più ampio del Gnl, in particolare in altri settori del trasporto marittimo, per ottenere una responsabilità ambientale ancora più ampia e ambiziosa.