|
adsp napoli 1
24 luglio 2024, Aggiornato alle 17,11
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Eventi

A Verona parte LetExpo organizzato da Alis

Nella giornata di apertura della fiera, in programma fino a venerdì 15 marzo, il ministro Salvini ha inaugurato lo stand Mit-RAM


Parte oggi martedì 12 marzo a Verona la terza edizione di LetExpo, organizzata dall'associazione logistica Alis. L'evento - in programma fino a venerdì 15 - è realizzato in collaborazione con Veronafiere con il patrocinio del ministero delle infrastrutture e dei trasporti (Mit), del ministero dell'ambiente e della sicurezza energetica (Mase), del Comune di Verona e della Provincia di Verona, e vede come partner istituzionale, lo Stato Maggiore della Difesa. Al centro dell'evento anche l'analisi della situazione geopolitica attuale e gli impatti sul mondo della logistica e del trasporto, i dati del settore in Italia e la loro ricaduta a livello europeo. 

"Gli attacchi Houthi nel Mar Rosso e la crisi che sta colpendo il canale di Suez, rappresentano una minaccia concreta ai flussi commerciali mondiali", ha detto il presidente di Alis, Guido Grimaldi, nel suo discorso introduttivo del LetExpo Alis. "Una situazione che ha generato un aumento notevole dei costi di trasporto dell'acciaio, registrando un incremento del 150% rispetto al periodo precedente alla crisi stessa. Il tempo di transito si è allungato di almeno 15-25 giorni, rendendo urgente l'adozione di misure concrete per affrontare questa situazione. Un impatto significativo, soprattutto sugli scambi commerciali tra Italia e Cina, che costituiscono il 40% del totale dell'import-export che transita attraverso il canale di Suez, per un totale di 154 miliardi di euro. Bisogna affrontare questa sfida in modo strategico e cooperativo per garantire la stabilità delle nostre relazioni commerciali internazionali", ha sottolineato Grimaldi.  

Lo stand RAM
In occasione dell'apertura della Fiera LETExpo, il ministro Matteo Salvini ha inaugurato lo stand realizzato da RAM – Logistica Infrastrutture e Trasporti per conto del MIT, in collaborazione con ANSFISA e le Capitanerie di Porto. Numerose le autorità presenti, oltre all'Amministratore Unico di RAM, Davide Bordoni, il Direttore Francesco Benevolo e lo staff della Società anche Elisabetta Pellegrini, coordinatrice della Struttura tecnica di missione del MIT, il comandante generale delle Capitanerie di porto Nicola Carlone, Patrizia Scarchilli, direttore generale per il mare, il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne, Donato Liguori, direttore generale per i porti, la logistica e l'intermodalità e Domenico Capomolla direttore di Ansfisa.

"La maggiore potenzialità di RAM – ha dichiarato Davide Bordoni, amministratore unico della società – è la professionalità che riesce a mettere in campo sui diversi fronti su cui è impegnata: la gestione degli incentivi, il settore marittimo, l'autotrasporto, l'intermodalità e il supporto alla logistica. Di recente siamo cresciuti e continueremo a supportare il MIT anche per la valorizzazione delle risorse del Pnrr da investire per sostenere lo sviluppo infrastrutturale e digitale del sistema nazionale della mobilità".

"Di recente abbiamo avviato – conclude Patrizia Scarchilli, direttore generale del Mit– il progetto per la promozione del Lavoro Marittimo in collaborazione con Assarmatori e Confitarma. Il supporto di RAM è stato fondamentale perché ha permesso di coinvolgere centinaia di istituti scolastici in tutta Italia".