|
adsp napoli 1
23 settembre 2022, Aggiornato alle 21,13
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

A Panama traboccano le acque sulla corsia occidentale

I tecnici del Canale centroamericano stanno studiando il fenomeno. Transito bloccato solo per due ore


Nelle ore mattutine di martedì 13 settembre si è verificato un raro trabocco delle acque (overflow) alle chiuse di Gatun nel Canale di Panama, episodio che ha bloccato temporaneamente la corsia ovest. Il team tecnico del Canale si è occupato della situazione e, due ore dopo, il traffico è stato completamente ripristinato, ha affermato l'Autorità del Canale in una nota.

L'Authority ha avviato un processo di indagine per chiarire le cause che hanno portato allo straripamento delle acque nella corsia ovest e alla sua chiusura temporanea. Tali incidenti sono rari. Eventi simili si sono verificati in passato, come quello del 1972, a Gatun, che ha causato la completa chiusura di entrambe le corsie per circa otto ore.

Inoltre, nel 2016, è stato segnalato un trabocco sui cancelli delle chiuse di Miraflores, che è stato immediatamente curato. Il Canale di Panama utilizza attrezzature specializzate per controllare efficacemente tali incidenti in un breve periodo di tempo, garantendo una navigazione efficace e il transito sicuro delle navi attraverso il corso d'acqua. L'attività sulla corsia in direzione est è stata mantenuta per tutto il tempo.

Il canale utilizza un sistema di chiuse che funzionano come ascensori d'acqua, consentendo alle navi di salire dal livello del mare (pacifico o atlantico) al livello del lago Gatun (26 metri sul livello del mare); quindi, le navi navigano attraverso il canale.

Tag: navi - ambiente