|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 09,44
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

A Lisbona il porto è sotto attacco informatico

Il sistema ha subito l'intrusione di un programma che cripta i dati e li rende leggibili solo dopo il pagamento di un riscatto


Dal giorno di Natale, il sito web del porto di Lisbona è inaccessibile e l'Autorità portuale ha reso noto alla stampa portoghese che il suo sistema informatico ha subito un cyber-attacco sotto forma di ransomware. Si tratta di un programma che cripta i dati e li rende leggibili solo dopo il pagamento di un riscatto. L'Administração do Porto de Lisboa precisa che le attività portuali stanno comunque proseguendo e che ha attivato i protocolli di sicurezza per questo tipo di eventi. 

Gli esperti di sicurezza informatica affermano che gli autori hanno chiesto un riscatto di un milione e mezzo di euro entro il 18 gennaio. Con un messaggio anonimo, gli hacker comunicano anche di avere estratto dal sistema numerosi dati, tra cui diversi riservati dell'Autorità portuale come rapporti finanziari, audit aziendali, bilanci, contratti, manifesti di carico, registri delle navi, informazioni sui marittimi e dati personali dei clienti. Si sospetta che dietro l'attacco informatico ci sia il noto gruppo di ransomware LockBit.
 

Tag: porti