|
adsp napoli 1
17 maggio 2022, Aggiornato alle 08,51
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Zeebrugge, estesa fino al 2055 la concessione a Cosco

Nel 2021, il terminal belga ha incrementato la movimentazione di container del 53 per cento


Il porto belga di Zeebrugge si conferma strategico nel nordeuropa per la compagnia cinese Cosco, che ha ottenuto l'estensione di quindici della concessione del terminal container, dal 2040 al 2055. La struttura è gestita dalla società terminalista CSP Zeebrugge Terminal, di cui Cosco Shipping Ports possiede l'85,45%. Ha una banchina di 1200 metri con profondità di 17,5 metri, che permette tre ormeggi per portacontainer di ultima generazione. Nel 2021, il terminal belga ha incrementato la movimentazione di container del 53%, raggiungendo i 930 mila teu.

"L'estensione della durata della concessione offre nuove opportunità per questo scalo nel prossimo e nel lontano futuro – afferma Tom Hautekiet, Ceo di Port of Zeebrugge –. La collaborazione con Cosco Shipping Ports ha sicuramente già dato i suoi frutti. La forte crescita della quota del traffico di container in acque profonde ha provocato un crescente interesse di altre compagnie di navigazione e servizi per il sistema portuale di Zeebrugge".