|
napoli 2
27 novembre 2020, Aggiornato alle 15,36
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Vado Ligure, intesa per ridurre la rumorosità del porto

Previsti interventi per consentire le manovre ferroviarie su binari più lontani dalle case


Con l'obiettivo di ridurre il rumore delle operazioni portuali di Vado Ligure, il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini e il sindaco di Bergeggi, Roberto Arboscello hanno sottoscritto giovedì l'intesa che prevede una serie di interventi per consentire le manovre ferroviarie su fasci di binari più lontani dalle case.  

Nella prima fase per ridurre il rumore percepito, che ha sollevato le proteste degli abitanti, una parte delle manovre ferroviarie sarà effettuata utilizzando un nuovo fascio di binari situato nell'interporto VIO, in modo da ridurre l'utilizzo del Terrapieno sud che più vicino all'abitato. 

Inoltre l'Adsp interverrà per ultimare la connessione delle rampe di accesso al terminal ferroviario retroportuale e attuare piccoli interventi infrastrutturali necessari per effettuare in loco le operazioni di carico e scarico dei treni, con una notevole diminuzione dell'impatto acustico. 
 

Tag: porti - ferrovie