|
adsp napoli 1
06 ottobre 2022, Aggiornato alle 21,00
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Personaggi

Scompare Vincenzo Sticco, spedizioniere di Napoli

52 anni, figlio di Antonio, fondatore della Sticco Sped. Era una figura di riferimento della portualità e della logistica in Campania. Il ricordo di Confetra-Accsea


Improvvisamente è venuto a mancare ai suoi cari Vincenzo Sticco, bravo ed esperto spedizioniere di Napoli, titolare della società di spedizioni internazionali SticcoSped. 52 anni, figlio di Antonio, fondatore dell'azienda, Enzo è stato una figura di riferimento della portualità e della logistica in Campania. Noi dell'Avvisatore Marittimo di Napoli lo ricordiamo con affetto e commozione.

Un caro amico, spontaneo, sorridente, sempre disponibile. Ci stringiamo fraternamente al dolore della famiglia Sticco ed in particolare al padre Antonio e alle sorelle Lucia e Rosaria che assieme ad Enzo ne condividevano l'attività e spesso le intense lunghe ore di lavoro. L'improvvisa scomparsa ha destato commozione e sgomento tra la portualità campana. Di seguito il messaggio di cordoglio dell'Accsea-Confetra.

«Un grave lutto ha colpito la nostra Accsea-Confetra. È venuto a mancare Vincenzo Sticco, figlio del nostro past president Antonio e fratello di Maria Rosaria e Lucia. Vincenzo era componente del nostro direttivo. Tutti gli associati, unitamente al presidente nazionale, Guido Nicolini, al segretario Ivano Russo e ai dirigenti regionali, sono vicini e si stringono al dolore della famiglia tutta con affetto».

Tag: napoli