|
napoli 2
04 luglio 2020, Aggiornato alle 10,35
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Ravenna, mezzo milione per un porto più green

Fondi Ue per dotare lo scalo romagnolo di impianti ed auto elettriche


In arrivo a Ravenna 572 mila euro per rendere più "verde" il porto romagnolo. La somma è destinata a realizzare una parte del progetto Susport-Sustainable Ports, che ha ottenuto un finanziamento complessivo di 7,1 milioni di euro da parte dell'Unione Europea, per svolgere studi ed avviare azioni pilota finalizzate ad incrementare l'efficienza energetica e la sostenibilità ambientale. 

Il progetto fa parte del programma Italia-Croazia 2014 - 2020 e coinvolge tutti i più importanti porti adriatici italiani (Ravenna, Venezia, Ancona, Bari, Trieste) e croati (Spalato, Dubrovnik, Zara, Ploce,Rijeka). 

Le risorse comunitarie destinate a Ravenna consentiranno di realizzare tre progetti: il primo consiste in uno studio sull'utilizzo della tecnologia per la banchina elettrificata così da soddisfare le necessità energetiche delle navi in sosta al terminal crociere di Porto Corsini e al terminal traghetti; il secondo riguarda l'installazione di un impianto fotovoltaico sulle tettoie che coprono i posti auto del parcheggio della sede dell'Autorità portuale e il terzo l'acquisto di una o due auto elettriche utilizzate per le attività all'interno dello scalo.
 

Tag: porti