|
napoli 2
25 ottobre 2021, Aggiornato alle 08,40
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Infrastrutture

Msc Grandiosa approda a Civitavecchia con un decimo dei passeggeri

Partita ieri pomeriggio da Genova, la nave è approdata stamattina nel porto della Capitale con 600 persone a bordo, di cui 90 imbarcate oggi

Franco Ronzi, del Cda di Roma Cruise Terminal; Pino Musolino, presidente dell'Adsp di Civitavecchia, e John Portelli, direttore generale di Roma Cruise Terminal, fotografati davanti Msc Grandiosa

Oltre 600 passeggeri complessivi, di cui circa 90 imbarcati a Civitavecchia, con una escursione in città all'interno di una "bolla" di sicurezza anti-Covid. Sono i numeri della prima crociera del 2021 di Msc Grandiosa, approdata oggi nel primo porto della sua crociera settimanale, dopo essere partita ieri pomeriggio da Genova.

La nave è ormeggiata alla banchina 25, nel primo porto crocieristico italiano, che prima della pandemia movimentava ogni anno oltre 2 milioni di passeggeri di questo tipo. Una giornata particolare, in cui il presidente dell'Autorità di sistema portuale della Capitale, Pino Musolino, ha incontrato il consigliere di amministrazione di Roma Cruise Terminal, Franco Ronzi, insieme al direttore generale John Portelli. 

Msc Grandiosa (180 mila tonnellate di stazza, costruita nel 2016 a Saint-Nazaire, in Francia) ha una capienza di circa 6,300 passeggeri, escluso l'equipaggio. Ciò significa che la nave è riempita ad appena un decimo della sua capacità. «L'organizzazione dei controlli e dei servizi a terra – commenta Musolino – è molto efficiente e sicuramente offre ai passeggeri quella sicurezza e tranquillità necessarie per chi in questo momento decide di regalarsi una crociera. È uno sforzo organizzativo notevole del quale va dato atto al terminalista Roma Cruise Terminal e alle compagnie, in particolare Msc Crociere, che è la prima a ripartire. È un importante segnale che si dà a tutto il settore turistico».