|
napoli 2
27 novembre 2021, Aggiornato alle 09,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Mol progetta la portarinfuse con vele a rotore

Lo studio condotto in collaborazione con il colosso minerario Vale International


Il colosso minerario Vale International e la compagnia di navigazione giapponese Mitsui OSK Lines (MOL) stanno collaborando in un progetto che prevede l'uso di sistemi di propulsione eolica che impiegano vele a rotore su grandi navi portarinfuse. Lo studio congiunto esplorerà l'installazione di vele rotore su una nave portarinfuse in servizio di 200 mila tonnellate che trasporta principalmente minerale di ferro per la produzione di acciaio. 

Il team di studio congiunto esaminerà e verificherà il numero di vele del rotore da installare e l'effetto della riduzione dei gas serra. Le aziende lavoreranno con Anemoi Marine Technologies, uno dei produttori di vele per rotori, con sede nel Regno Unito. MOL spiega che la vela del rotore produce forza propulsiva poiché il vento genera una pressione differenziale attorno al rotore rotante mentre la nave è in navigazione. Si ritiene che questo sistema offra un'elevata efficienza perché l'energia naturale del vento spinge direttamente la nave anziché essere convertita in elettricità.
 

Tag: navi - ambiente