|
napoli 2
27 novembre 2021, Aggiornato alle 09,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Merci anche sul dirigibile, il progetto di Flying Whales

Le grandi strutture volanti dovrebbero essere in grado di portare carichi pesanti in aree inaccessibili ai veicoli stradali, con costi minori rispetto agli elicotteri


Guarda anche al passato l'instancabile ricerca per trovare mezzi e sistemi sempre più sostenibili per trasportare le merci. È il caso della riscoperta dei grandi dirigibili che dovrebbero essere in grado di portare carichi pesanti in aree inaccessibili ai veicoli stradali, con costi minori rispetto agli elicotteri. La società francese Flying Whales annuncia che nel 2022 costruirà lo stabilimento per produrre il modello LCA60T (Large Capacity Airship 60 Tons), che potrà iniziare a volare a livello sperimentale nel 2024 e a lavorare dal 2025. 

Il dirigibile misurerà 154 metri di lunghezza (le dimensioni di due Airbus A380), 42 metri di altezza e 60 metri di larghezza. Sarà spinto da un motore elettrico con celle a combustibile alimentate a idrogeno, che gli permetteranno un'elevata autonomia per raggiungere zone inaccessibili da terra. Inoltre, questa configurazione gli consentirà di consumare fino a trenta volte meno carburante rispetto agli elicotteri, a parità di carico trasportato.