|
adsp napoli 1
16 giugno 2024, Aggiornato alle 19,42
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Personaggi

Mariella Amoretti presidente ad interim di Confitarma

Scade il mandato di Mattioli. La commissione dei past president nel pieno del giro di consultazioni per la nomina del prossimo presidente


Con l'inizio del nuovo mese inizia il nuovo periodo della reggenza di Confitarma, l'associazione italiana degli armatori. Con il mandato scaduto il 31 ottobre, la presidenza passa ora da Mario Mattioli all'interim di Mariella Amoretti, in attesa che la commissione dei saggi, formata dai past president Nicola Coccia, Paolo d'Amico ed Emanuele Girmaldi, indichino il prossimo nuovo candidato presidente. Attualmente Confitarma è nel pieno di un nuovo giro di consultazioni, iniziato il 24 ottobre scorso.

Leggi la lettera firmata dal past president Mario Mattioli

In una lettera aperta, l'ex presidente Mattioli ha fatto un bilancio di questi ultimi anni. «La scissione del 2018 e la nascia di Assarmatori ha originato una duplice voce per le richieste del nostro settore, spesso distonica perché per giustificare il dualismo biaogna anche rimarcare la diversità, e questo non ha aiutato con la politica e le istituzioni abituate da sempre ad avere un'unica voce», scrive Mattioli. 

«Gli anni del covid-19 – continua Mattioli – hanno fatto proliferare le riunioni on line che ci hanno consentito di continuare a fare impresa. Hanno però anche ridotto o azzerato i contatti personali».

«Il conflitto russo-ucraino e la tensione in Medio Oriente oggi», continua Mattioli, hanno «una ripercussione importante sulla sicurezza de mari che le nostre navi solcano e una restrizione commerciale che impatta su quella libertà dei traffici da sempre volano di sviluppo dell'economia mondiale».

«I grandi dossier sui tavoli internazionali – conclude Mattioli - dalla decarbonizzazione alla digitalizzazione, senza dimenticare in Italia le riforme e la semplificazione, sono sfide epocali, rivoluzionarie ma necessarie. Per alcune non è ancora chiaro il percorso e, soprattutto, quando sarà fruibile la tecnologia per implementarle».

Tag: confitarma