|
adsp napoli 1
18 maggio 2022, Aggiornato alle 11,37
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Mar Ligure Orientale, comitato di gestione approva bilancio e affida servizi crocieristici

Firmato col ministro Giovannini accordo di programma da 5 milioni di euro per finanziamento riqualificazione banchine delle Grazie


Il comitato di gestione dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale ha approvato il bilancio consultivo e il rilascio della concessione del servizio di interesse generale per la gestione dei crocieristi nel porto di Marina di Carrara. Inoltre, in questi giorni il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, ha firmato con l'AdSP un accordo di programma da 5 milioni di euro di finanziamento per la riqualificazione delle banchine delle Grazie utilizzando fondi residui del MIMS.

Il bilancio
Dopo un 2020 fortemente influenzato dalla grave crisi pandemica sotto il profilo dei risultati e dei numeri, dopo un 2021 anch'esso particolare, gli ultimi dati di traffico confermano in ogni caso la resilienza del sistema portuale ed il suo protagonismo nell'ambito del ciclo economico provinciale. Ovvio che anche i dati di bilancio risentano dell'andamento delle movimentazioni di merci e passeggeri (questi ultimi, in particolari, contrassegnati da una particolare sofferenza) ma comunque è possibile confermare la buona gestione amministrativa dell'ente che nel 2021 ha introitato circa 25 milioni di euro derivanti dalle tasse portuali e dai canoni demaniali con un avanzo finanziario di parte corrente di circa 9 milioni di euro. Confermata quindi la buona capacità di autofinanziamento dell'AdSP, con particolare riguardo alle infrastrutture: nel 2021 sono stati deliberati oltre 63 milioni di euro per le opere.

Traffico crocieristico
Novità in vista per la gestione del traffico crocieristico a Marina di Carrara. È stata approvato infatti dal comitato di gestione il rilascio alla Società Spezia & Carrara Cruise Terminal Srl (SCCT), per la durata di cinque anni, della concessione per l'esercizio dei servizi di interesse generale di supporto ai passeggeri in ogni spazio ed ambito del porto di Marina di Carrara, con priorità presso la banchina Taliercio. Il servizio, a cura di SCCT, prevede l'assistenza ai passeggeri delle navi da crociera per quanto riguarda le operazioni di imbarco, sbarco, transito e assistenza, così come attualmente avviene nel porto della Spezia. 

Banchine delle Grazie
Per quanto riguarda Le Grazie, nel comune di Porto Venere, grazie all' accordo di programma firmato dal ministro Giovannini, verrà avviato il progetto per la riqualificazione delle banchine delle Grazie. Il progetto ha come oggetto di intervento le banchine localizzate nel tratto di costa che costeggia il campo sportivo e la via del lungomare antistante l'Hotel della Baia. Lo scopo dei lavori è quello di dare stabilità definitiva alle due banchine e portarle ad una quota di sicurezza rispetto al livello medio del mare, per uno sviluppo complessivo di 270 m. Verrà attuata anche una riqualificazione architettonica delle pavimentazioni del tratto di lungomare, una completa attivazione funzionale degli ormeggi e la realizzazione di una vasca per la raccolta e il rilancio delle acque piovane secondo le prescrizioni del Settore Difesa del Suolo della Regione Liguria.

Nuova pavimentazione
L'intervento prevede anche la realizzazione di una nuova pavimentazione omogenea in lastre di pietra arenaria (per circa 3.300 m2) e sarà anche occasione per riordinare le reti presenti, dotare tutte le banchine di colonnine a servizio degli ormeggi, inserire delle banchine nell'area alberata e riorganizzare l'illuminazione. Con un appalto separato saranno piantati, al termine dei lavori principali, nuove palme in sostituzione delle piante rimosse nel tempo. Il capitolato d'appalto prevede di assegnare all'appaltatore 90 giorni per lo sviluppo del progetto esecutivo e 480 giorni per la completa realizzazione dell'opera.
 

Tag: porti - bilanci