|
adsp napoli 1
03 ottobre 2022, Aggiornato alle 18,36
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Personaggi

La Repubblica del Botswana entra nell'International Maritime Organization

175esimo membro. Uno stato non costiero con grandi fiumi, la cui economia è principalmente basata sull'estrazione mineraria, soprattutto di diamante

Una giraffa attraversa la strada nella route A33, nel Chobe National Park, in Botswana (Jeremy T. Hetzel/Flickr)

La Repubblica del Botswana è il nuovo membro dell'International Maritime Organization, il 175esimo ad aderire all'istituto dell'ONU legislatore internazionale dello shipping (il primo è stato il Canada, nel 1948).

Il 22 ottobre il Botswana ha depositato la domanda di accettazione alla Convenzione IMO, domanda che è stata poi accettata. Non è uno stato costiero ma ha grandi fiumi. L'economia è principalmente basata sull'estrazione mineraria, come i diamanti, l'allevamento e il turismo. È uno dei Paesi più industrializzati dell'Africa.

L'adesione all'organizzazione è aperta a tutti gli Stati con poche eccezioni. Lo possono diventare i membri delle Nazioni unite accettando la Convenzione IMO. La domanda si fa al segretario generale dell'ONU ma possono fare domanda anche Stati non membri delle Nazioni unite. A domanda inoltrata, l'IMO fornisce una stima dei corrispettivi da pagare, ovvero un calcolo del contributo per l'anno in corso e l'anticipo al Working Capital Fund. L'importo pagato dipende principalmente dal tonnellaggio della sua flotta mercantile.

-
credito immagine in alto

Tag: imo - nomine