|
adsp napoli 1
25 aprile 2024, Aggiornato alle 12,04
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Il centro Wartsila Trieste sarà acquisito dal gruppo Msc

Il polo di produzione di motori marini, da anni in crisi strutturale per mancanza di commesse, verrà riconvertito in un centro di produzione di mezzi ferroviari


Il gruppo Msc rileverà lo stabilimento Wartsila di Bagnoli di Rosandra, in provincia di Trieste. Lo rende noto il fondatore del gruppo, Gianluigi Aponte, a margine di un incontro di lunedì scorso a Genova con il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e il viceministro alle Infrastrutture, Edoardo Rixi.

Il centro Wartsila di Trieste è in crisi strutturale da anni per carenza di commesse. Verso la fine del 2022 il gruppo finlandese, tra i principali produttori di motori marini al mondo, ha avviato un nuovo piano industriale che ha bloccato i licenziamenti in esubero fino a settembre 2023.

Il piano di Msc prevede la riconversione del centro di Bagnoli di Rosandra da produttore di motori marini a quello di carri ferroviari, andando a rinforzare l'approvvigionamento di una controllata del gruppo Msc, la società di movimentazione merci via treno Medway-Medlog. Aponte ha riferito ai giornalisti che il suo gruppo, una volta acquisito il centro, si impegnerà a riassumere i circa 300 dipendenti in esubero e a incrementarne l'occupazione. 

Tag: trieste - msc