|
napoli 2
14 giugno 2021, Aggiornato alle 16,13
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Grimaldi prende in consegna Eco Livorno

Terza unità di dodici, ordinate in Cina, da 7,800 metri lineari di carico. Affiancherà da febbraio Eco Valencia ed Eco Barcellona collegando Livorno, Savona, Barcellona e Valencia


A pochi giorni dalla consegna di Grande Texas, un'altra nave entra nella flotta di Grimaldi. È Eco Livorno, terza di dodici navi ibride di quinta generazione ordinate e in costruzione negli stabilimenti Jinling di Nanchino, in Cina.

Arriverà a fine febbraio per affiancare le gemelle Eco Valencia ed Eco Barcelona nel servizio regolare che collega Livorno, Savona, Barcellona e Valencia. Eco Livorno batte bandiera italiana, è lunga 238 metri, larga 34, ha una stazza di 67 mila tonnellate e viaggerà a circa 20 nodi. Ha una capacità di carico di 7,800 metri lineari, pari a 500 mezzi pesanti e 180 auto, con una rampa di poppa da 150 tonnellate di capacità.

Più grande e potente, l'armatore napoletano dichiara che consuma quanto le vecchie navi più piccole della sua flotta. L'energia consumata a bordo è ridotta e mega batterie al litio di 5 Mwh di potenza permettono di spegnere i motori ausiliari in porto, abbattendo le emissioni di anidride carbonica nelle zone urbane costiere. Le batterie si ricaricano tramite shaft generator e pannelli solari.

«Siamo nel vivo di una rivoluzione green che il nostro Gruppo ha fortemente voluto e sulla quale investe da anni, e procediamo spediti in questa direzione», ha commentato Emanuele Grimaldi, amministratore delegato della compagnia marittima partenopea. «Con la consegna della Eco Livorno la nostra flotta si arricchisce di una nuova preziosa unità, che impiegheremo nelle prossime settimane al servizio dei nostri clienti per continuare a soddisfare le loro aspettative in termini di qualità ed eco sostenibilità».

Tag: grimaldi