|
adsp napoli 1
23 settembre 2022, Aggiornato alle 21,13
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Cina, varo e posa per le Finnlines "Finnsirius" e "Finncanopus"

Il cantiere navale di Weihai vara la quarta e avvia la costruzione della quinta ibrida ro-pax della compagnia finlandese di Grimaldi, parte di un piano di investimento da 500 milioni di euro

"Finnsirius" nei cantieri China Merchants Jinling di Weihai, 30 agosto 2022

La compagnia marittima finlandese Finnlines, controllata dal gruppo Grimaldi di Napoli, sta facendo costruire due navi ro-pax classe "Superstar" in Cina, nei cantieri China Merchants Jinling Shipyard, nella città di Weihai. La prima nave, Finnsirius, è stata varata martedì scorso, mentre la posa della chiglia della seconda, Finncanopus, è stata celebrata oggi (il varo è prefissato per gennaio dell'anno prossimo). 

Sono costate insieme circa 270 milioni di euro. Hanno ciascuna una capacità di di circa 300 autocarri, 200 auto e 1,100 passeggeri. Sono lunghe 235 metri e utilizzano le ultime tecnologie del settore nell'abbattimento dei gas serra e nell'annullamento delle emissioni durante la sosta nei porti. Saranno impiegate dalla seconda metà del 2023 tra Finlandia, Svezia e le Isole Åland, scalando i porti di Naantali (Finlandia), Långnäs (Isole Åland) e Kapellskär (Svezia). Rientrano in un piano di espansione della flotta da 500 milioni di euro, di cui ad oggi sono stati consegnati tre ro-pax ibridi.

«I ro-pax Superstar saranno più grandi della classe Star esistente, sia in termini di dimensioni che di tecnologia», afferma Antonio Raimo, Line Manager Finnlines. Rispetto alle navi della classe Star, la capacità di carico delle ro-pax Superstar aumenta del 20 per cento, grazie anche all'ottimizzazione degli spazi di manovra delle merci. «La nostra spinta a migliorare continuamente l'efficienza sia operativa che finanziaria ci assicura di poter continuare a investire nella nostra flotta e crescere con i nostri clienti», afferma Tom Pippingsköld, presidente e CEO di Finnlines.