|
Porto di Napoli
17 ottobre 2018, Aggiornato alle 17,08
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Eventi

Alis in convegno a Napoli per il rilancio del Mezzogiorno

Appuntamento alla Stazione Marittima il 17 luglio per parlare di logistica intermodale ed evoluzione del trasporto nel Sud


La ripresa delle aziende del Mezzogiorno attraverso la sinergia dei trasporti. Questo il tema che verrà affrontato durante il convegno organizzato da A.L.I.S. – Associazione Logistica dell'Intermodalità Sostenibile dal titolo "Il Rilancio del Mezzogiorno attraverso la logistica intermodale sostenibile – L'evoluzione del trasporto e della logistica per il rilancio delle imprese e del Mezzogiorno". L'evento si svolgerà lunedì 17 luglio alle ore 9 presso il centro congressi della Stazione Marittima di Napoli, Sala Galatea.

"Il riscatto del Mezzogiorno è uno degli obiettivi macroeconomici che ALIS si pone sin dalla sua fondazione e che si sta impegnando a portare all'attenzione dei tavoli governativi – ha dichiarato Guido Grimaldi, presidente di Alis –. Su questo punto l'interesse è sempre molto alto: in ogni convegno nazionale o internazionale i rappresentanti di Alis hanno posto all'attenzione delle istituzioni il problema della continuità territoriale. Credo fortemente che discuterne in ogni consesso sia produttivo di effetti positivi".

La conferenza avrà come moderatore Bruno Vespa e Guido Grimaldi farà gli onori di casa, mentre concluderà moderando l'ultima sessione il direttore del quotidiano Il Mattino Alessandro Barbano. L'evento è articolato in 3 sessioni. La prima sessione, il cui svolgimento è previsto dalle 10,15 alle 11,45, sarà "L'evoluzione del trasporto e della logistica attraverso la modalità sostenibile" alla quale interverranno nomi autorevoli tra cui Maurizio Lupi, parlamentare della Camera dei Deputati, oltre a una significativa rappresentanza di imprenditori noti a livello internazionale, quali Alberto Bertone, presidente di Acqua Sant'Anna, Alberto Nobis, amministratore delegato di DHL Express Italia, Pierre Lahutte, brand president di IVECO e Massimo Zanin, amministratore delegato di Feed – Gruppo Veronesi.

Alle 12 avrà inizio la seconda sessione intitolata "Rilancio del Mezzogiorno", che vedrà tra i relatori il ministro delle infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il Presidente di RINA S.p.a., Ugo Salerno, il presidente di Adsp Mar Tirreno Centrale, Pietro Spirito e il vice presidente International Chamber of Shipping, Emanuele Grimaldi.

L'evento si concluderà nel pomeriggio, dalle 15,30 alle 17,30, con il Il Salotto dell'Alis. Introdurrà la terza sessione Enrico Maria Puja, direttore generale MIT, al quale seguiranno, tra gli altri, Zeno D'Agostino, presidente Assoporti, Pino Musolino, presidente Adsp Mar Adriatico Settentrionale,

Stefano Corsini, presidente Adsp Mar Tirreno Settentrionale, Ugo Patroni Griffi, presidente Adsp Mar Adriatico Meridionale, Andrea Annunziata, presidente Adsp Mar di Sicilia Orientale, Sergio Prete, presidente Adsp Mar Ionio e Francesco Maria Di Majo, presidente Adsp Mar Tirreno Centro Settentrionale.

"La riduzione del gap esistente tra il Nord e il Sud del paese in termini logistici, economici e infrastrutturali, è una priorità assoluta per l'associazione - ha precisato il presidente Guido Grimaldi - Il rilancio del Mezzogiorno favorirà non solo le aziende del Sud Italia ma anche quelle del Nord, che nello sviluppo infrastrutturale potranno realmente ampliare i loro mercati di riferimento attraverso una riduzione del costo logistico".

La garanzia d'efficienza nella circolazione di merci e persone, il riscatto del Mezzogiorno, la riduzione di emissioni di CO2 e l'internazionalizzazione del settore trasporti sono infatti le urgenze che A.L.I.S. ha fatto proprie, definendole come obiettivi macroeconomici a medio e lungo termine.