|
Porto di Napoli
20 novembre 2018, Aggiornato alle 17,16
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

Msc Crociere triplicherà  la capacità  nel 2026

Continua il piano di espansione della flotta per dotarsi di 12 nuove unità in otto anni


Continua il piano di espansione di Msc Crociere che nel giro di otto anni la porterà a triplicare la capacità della sua flotta. Attualmente gli investimenti di Msc Crociere in Italia superano i 3,5 miliardi, generando una ricaduta economica complessiva sul territorio che l'armatore stima in circa 10 miliardi. Il calcolo viene fuori nel corso della consegna dell'ultima ammiraglia, Msc Seaview, la più grande realizzata in Italia, dove in sei mesi (dopo la gemella Msc Seaside) Msc Crociere ha fatto costruire due navi, tre in un anno. Da qui al 2026 l'armatore ha avviato un piano da 10,5 miliardi di euro, incluse queste due navi, per arrivare a triplicare la capacità della flotta realizzando in totale 12 unità. Nel 2021 e 2023 arriveranno altre due navi da Fincantieri.

«Investiamo oltre 3,5 miliardi nell'ambito del nostro piano di crescita globale, perché crediamo fermamente nelle capacità industriali e nelle potenzialità turistiche del Paese», commenta Pierfrancesco Vago, executive chairman Msc Cruises.